Breadcrumbs

Noi partigiani di domani non siamo arruolabili nel “Cln” del duo Casini-Bersani

Nell’intervista rilasciata a Repubblica il 21 Dicembre, il segretario Paolo Ferrero ha sancito 3 punti: Rifondazione è disponibile ad entrare in una alleanza con l’UDC secondo quanto proposto da Casini (“Casini ha già parlato di un nuovo Cln anti Berlusconi. Sono d’accordo con lui…Si faccia un accordo di governo all’interno del fronte comune”); Rifondazione accetterà qualsiasi candidato premier (“Senza mettere becco sul candidato premier”); per le elezioni regionali siamo disponibili ad alleanze di questo tipo e chiediamo a chi ha fatto di tutto per distruggere Rifondazione di aprirsi a noi (“Non mettiamo veti, ma confronto sui contenuti…Pronti a sostenere Vendola in Puglia, ma a Sinistra e libertà chiediamo di difenderci in Lombardia dai diktat PD di Penati)

 La massima chiarezza nel dibattito, la massima unità nella lotta

Con la pubblicazione dei due documenti, la conferenza nazionale dei Giovani comunisti finalmente può iniziare. Tuttavia, si parte nel modo peggiore, con una campagna di attacchi e accuse sull’unità nei GC. I compagni delle aree (Essere comunisti e Rigenerazioni) che hanno sottoscritto il documento “Una generazione di sogni, conflitti e rivoluzioni” presentano questo come il “documento unitario”, descrivendoci come i soliti settari, quelli che vogliono spaccare l’organizzazione. I toni cambiano a seconda dell’impeto: c’è chi ci accusa di fare il gioco della destra, di non capire la voglia di unità che c’è a sinistra, di aver presentato il documento “Lottare, occupare, resistere” solo per le poltrone!

Giovani Comunisti/e Rivoluzionari/e

Lottare, occupare, resistere


La IV Conferenza Nazionale dei Giovani Comunisti (Gc) assume un valore fondativo. I Gc sono in un certo senso all'anno zero. Nel febbraio 2009 il passato esecutivo nazionale ha completamente aderito alla scissione di Sinistra e Libertà. Da allora veti fatti di personalismi e di scontri per la successione nei posti dirigenti hanno completamente immobilizzato la nostra attività.


Il 17 Novembre è stato il termine per la presentazione delle bozze dei documenti per la conferenza nazionale dei Giovani comunisti: su queste bozze vanno poi raccolte 200 firme entro il 28 Novembre. Siamo quindi arrivati ad un momento cruciale per poter finalmente conoscere le posizioni in campo ed iniziare una discussione  aperta e democratica.

Lottare, occupare, resistere!

La Conferenza Nazionale dei Giovani Comunisti (Gc) che si terrà tra dicembre e gennaio ha un valore fondativo. I Gc sono in un certo senso all'anno zero. Nel febbraio 2009  il passato esecutivo nazionale ha completamente aderito alla scissione di Sinistra e Libertà. Da allora veti fatti di personalismi e di scontri per la successione nei posti dirigenti hanno completamente immobilizzato la nostra attività.

Joomla SEF URLs by Artio

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video