Breadcrumbs

Del VII congresso di Rifondazione Comunista s’è parlato molto per lo scontro durissimo che ha diviso il vecchio gruppo dirigente uscente.

Poco s’è detto della passione che ha animato il dibattito, del fatto che, nonostante tutto, questo è un partito vero fatto di militanti, di iscritte e iscritti in carne ed ossa, che hanno vissuto questo congresso come un’occasione per ragionare e decidere le sorti di una forza politica come Rifondazione che testardamente vuole difendere e battersi per gli oppressi di questo mondo.

Questa vitalità che ancora sopravvive è stata la ragione che spinto tutti noi a dare il massimo in questa battaglia campale. Su 2081 congressi di circolo svolti, siamo riusciti a garantire la presentazione della mozione 4 per l’alternativa operaia in oltre 1500. Avremmo potuto garantire una maggiore copertura, ma i tempi di svolgimento dei congressi di circolo, soprattutto in alcune federazioni sono stati molto compressi e in grande misura concentrati in due o tre fine settimana. Dobbiamo pertanto un ringraziamento particolare a tutti quei compagni che hanno dedicato il loro tempo, che hanno rinunciato alla quiete familiare, alle ferie, agli esami all’università per trasferirsi in altre federazioni o regioni della penisola per garantire la presentazione della nostra mozione e allargare il consenso alla nostra tendenza. La nostra rivista esce dal congresso più riconosciuta e apprezzata, in questi due mesi abbiamo venduto circa 3500 copie nei congressi e altre iniziative di partito.

La mozione dell’alternativa operaia ha raccolto 1.401 voti, il 3,22% ci siamo rafforzati rispetto al peso negli organismi dirigenti uscenti e soprattutto siamo riusciti ad estendere molto di più la nostra influenza a livello nazionale, come si può vedere dalla buona distribuzione ragionale. Questo consenso crescente è per noi la leva per andare avanti nella nostra battaglia e soprattutto lo strumento affinchè le parole non restino vuote o semplice carta straccia.

I 9 eletti nel nuovo Comitato politico nazionale sono: Claudio Bellotti, Simona Bolelli, Alessandro Giardiello, Mario Iavazzi, Lidia Luzzaro, Sonia Previato, Jacopo Renda, Antonio Santorelli, Dario Salvetti; Alessio Vittori è stato eletto nel Collegio nazionale di garanzia.

16 settembre 2008


 

Risultati della Mozione 4 a livello regionale

 

  Regione     voti      %    
 Valle d’Aosta   
   0      0     
 Piemonte    69  
4,35
 Liguria
   23 
2,18
 Lombardia  
  241
 7,01
 Veneto
   54      4,95
 Friuli VG    47 8,02
 Trentino AA    
 5   6,94
 Emilia Romagna 
   257  
 8,64
 Toscana  126  2,82
 Marche
   33  3,57
 Umbria 
   30 2,08
 Lazio
    87   
 1,69
 Abruzzo
   17    1,34
 Molise
    2     0,56
 Campania    167  
   3,32
 Puglia 
   54    1,12
 Basilicata  
   21      3,93
 Calabria    66  
    1,61
 Sicilia    59 
 2,80
 Sardegna  39    1,63
 Esteri
    4     
 4,26
 Totale  1401  3,22

 

   voti             %

       0

      

    

         

 

   

    



     

      


     


   

 



   


 

 

Totale

 

Joomla SEF URLs by Artio