Breadcrumbs

È noto che qualche decennio fa Stalin e i suoi seguaci giunsero alla conclusione che le controversie politiche si possono risolvere utilmente per la via più breve, calunniando, incarcerando, mandando in campo di concentramento o fucilando i propri avversari politici, e spesso anche i propri alleati e sostenitori del giorno prima. Tuttavia quel tempo è ormai lontano, motivo per cui il professor Domenico Losurdo, non potendo impugnare un piccone, ha dovuto limitarsi a prendere la penna e a partorire gli otto faticosi capitoli attraverso i quali tenta di dimostrare che in fondo Stalin è vittima di una “leggenda nera”.

Perché è stato sconfitto il proletariato spagnolo

(questioni di teoria marxista)

In questo articolo Lev Trotskij controbatte efficacemente, delineando un bilancio della sconfitta della rivoluzione spagnola degli anni Trenta, alle argomentazioni dei riformisti e dei settari sul "basso livello" di coscienza dei lavoratori come principale causa della disfatta. Siamo certi che i nostri lettori apprezzeranno  tutta la lucidità ed attualità del pensiero del rivoluzionario russo.

Pubblichiamo quest'articolo apparso per la prima volta nel numero di novembre del 1911 del Der Kampf, il mensile teorico della socialdemocrazia austriaca, con il titolo Sul Terrorismo. Trotskij scrisse tale articolo su richiesta di Friedrich Adler, l'editore del Der Kampf, come risposta alle tendenze terroristiche che stavano prendendo piede all'interno della classe operaia austriaca.
 
Joomla SEF URLs by Artio

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video