Breadcrumbs

Versione movimentista del riformismo

 

Il nuovo libro di Marco Revelli, Oltre il Novecento, è stato oggetto dei più variegati commenti, di apprezzamento come di critica, sulle pagine di quotidiani come il Manifesto e Liberazione. Il testo affronta temi importanti, offrendo analisi e risposte che non possiamo condividere, ma che tuttavia è necessario affrontare per l’influenza che esercitano nella sinistra e nel movimento antiglobalizzazione. Ci viene inoltre offerta un’occasione per riprendere e difendere alcuni principi fondamentali del pensiero marxista, che in Oltre il novecento vengono attaccati senza pietà.

Vita e lotta di un rivoluzionario

60 anni fa, il 20 agosto 1940, Lev Trotskij veniva assassinato da un sicario di Stalin a Città del Messico. Per ricordarne la vita e le opere ripubblichiamo in questo inserto ampi stralci di un articolo di Alan Woods intitolato In memory of Leon Trotsky. Il testo completo è consultabile in inglese alla pagina web www.marxist.com

L’elezione di D’Amato alla carica di presidente della Confindustria pone al centro dell’attenzione la questione dello sviluppo economico del mezzogiorno. D’Amato, oltre che un imprenditore "competitivo" e in "ascesa" era anche l’incaricato dell’associazione degli imprenditori ai problemi del Mezzogiorno sotto la presidenza Fossa. Con la crisi della concertazione, messa in discussione non dal sindacato come sarebbe dovuto essere, ma dalla Confindustria, la linea di competitività "aggressiva" basata su iperflessibilità e supersfruttamento che ha caratterizzato lo sviluppo dell’impresa meridionale sembra voler essere esportata a livello nazionale, e l’elezione del primo presidente meridionale dell’associazione dei padroni in accordo con i piccoli e medi imprenditori e con un altro settore di iper-sfruttamento come il Triveneto sembrano un primo passo per sferrare un ulteriore attacco ai lavoratori.

La borghesia con i suoi media non ha mai smesso di attaccare frontalmente la rivoluzione russa. E ora che il "comunismo finalmente è stato sconfitto", la campagna anticomunista guarda caso è andata intensificandosi, dal Libro nero del comunismo, al Dossier Mitrokin, fino ai festeggiamenti per il decimo anniversario della caduta del muro di Berlino.

"Uno spettro si aggira per l’Europa, lo spettro del comunismo", dicevano Marx ed Engels nell’introduzione al Manifesto del Partito Comunista, dalla foga che la stampa borghese sta mostrando nel calunniare l’esperienza storica della rivoluzione russa si direbbe che lo spettro continui ad aggirarsi, nonostante i loro sforzi per dimostrare che questa esperienza sia superata definitivamente.

Dai classici del marxismo un contributo al dibattito congressuale di Rifondazione

Il dibattito congressuale del Prc mette a nudo l’esigenza di un approfondimento teorico su una serie di aspetti, primo dei quali il senso della proposta di "alternativa di società". Questo tema, al centro della rifondazione comunista, merita uno sforzo di analisi ben superiore di quanto il partito abbia fatto finora. In primo luogo risulta prioritario affrontare il tema dei paesi a cosiddetto "socialismo reale", il significato dell’esperienza della rivoluzione russa e della sua degenerazione. Solo a partire da qui possiamo delineare cos’è per noi il comunismo.

Perché è crollato il cosiddetto "socialismo reale"?

Il libro di Ted Grant prova a rispondere

Il libro di Ted Grant, Rivoluzione e controrivoluzione in Russia, ha un prezzo di copertina di 33mila lire, è un prezzo estremamente accessibile date le dimensioni del libro (circa 600 pagine).

Lo troverai a questo prezzo nelle librerie; tuttavia puoi riceverlo a un prezzo più economico richiedendolo direttamente alla redazione del giornale (vedi recapiti a pagina due).

Il neo-Keynesismo può evitare la crisi economica?

Che gli economisti borghesi sputino oggi nel piatto in cui hanno mangiato fino a ieri non è strano: la “scienza” economica borghese è per sua natura incapace di comprendere e spiegare le crisi economiche come quella che si sta sviluppando a livello internazionale, e per tutta risposta si limita a inveire contro gli “errori” e la “cecità” che essa stessa alimenta.

Joomla SEF URLs by Artio

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video