Breadcrumbs

Vecchio oscurantismo, nuovi profitti

Tra poche settimane dovrebbe iniziare al Senato la discussione sulla legge, già approvata alla Camera, che regolamenta la Pro-creazione Medicalmente Assistita (PMA) e che ha provocato forti proteste, da parte soprattutto di gruppi di donne, culminate in una manifestazione nazionale a Roma lo scorso 6 luglio.

del diritto all’aborto

Con l’elezione del nuovo governo si è avuta nelle "alte sfere" una innegabile ripresa dello spirito religioso e della devozione. Il neopresidente della Camera, Casini, non ha saputo trattenersi dall’invocare la Madonna di San Luca al termine del suo discorso di insediamento. Fortunatamente non è mancata una forte risposta da sinistra: l’ex ministro Livia Turco (Ds), ha rimproverato Casini, aggiungendo con sussiego: "Anch’io ho il mio santo protettore, ma non vado a sbandierarlo in giro". Confortato da questo clima, il neoministro Buttiglione scende in lizza, presentandosi come il più deciso a "esaudire i desideri del Papa".


Il 30 settembre farà tappa a Roma la Marcia Mondiale delle donne del 2000 contro la povertà e le violenze che culminerà con la manifestazione di New York il 17 ottobre. Si tratta di una scadenza non priva di interesse, se non altro avrà il merito di riprendere una discussione nel movimento (a partire dalle donne) sulla condizione femminile e sui percorsi di liberazione.

La legge 194 si difende con la lotta!

La manifestazione svoltasi a Milano il 14 gennaio ha visto una partecipazione che è andata al di là delle più rosee aspettative degli organizzatori. I 150mila scesi in piazza hanno protestato contro gli attacchi di Chiesa e governo alla legge 194 e all’autodeterminazione delle donne in tema di sessualità e aborto

Joomla SEF URLs by Artio

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video