Breadcrumbs


Il 18 dicembre abbiamo spedito a Liberazione un articolo che riportiamo per intero. Il senso dell’articolo è chiaro: mettere Rosa Luxemburg sulla tessera dei Giovani Comunisti al posto del muro di Berlino, per ricordare quanto sia centrale questa figura nella storia del marxismo e del movimento operaio. Non è mai stato pubblicato: la vecchia redazione di Liberazione proprio quella della battaglia di genere e del femminismo integrale, era in tutt’altre faccende affaccendata.
Alla luce degli avvenimenti di questi giorni, e in particolare dell’annunciata fuoriuscita dal Prc della gran parte del gruppo dirigente dei Giovani Comunisti, rilanciamo a maggior ragione la nostra proposta di una tessera che ricordi Rosa Luxemburg con le parole dell’ultimo articolo che scrisse poche ore prima del suo assassinio: “Ordine regna a Berlino!”. Stupidi sbirri! Il vostro “ordine” è costruito sulla sabbia. La rivoluzione già da domani “di nuovo si rizzerà in alto con fracasso” e a vostro terrore annuncerà con clangore di trombe: io ero, io sono io sarò!.

 L'articolo inviato a Liberazione:

Una tessera per Rosa Luxemburg

4 febbraio 2009

Joomla SEF URLs by Artio