Breadcrumbs

Il congresso fondativo di Syriza (Atene, 10-14 luglio) si è concluso da pochi giorni. Alexis Tsipras è stato eletto leader del nuovo partito con il 74% dei voti. I marxisti greci, la Tendenza comunista di Syriza, sono stati gli unici a presentare un’alternativa complessiva alla linea della maggioranza, con un documento intitolato Piattaforma comunista. Su questa base, hanno eletto due compagni nel Comitato centrale del nuovo partito.

La decisione del governo Samaras di chiudere l’emittente radiotelevisiva pubblica Ert ha riacceso la mobilitazione popolare in Grecia. Lo sciopero generale e il sostegno quotidiano di migliaia di lavoratori e giovani alle maestranze dell’Ert che occupano l’edificio della radiotelevisione ha condotto all’uscita dall’esecutivo di Sinistra democratica e alla conseguente crisi di governo.

Sebbene le ultime elezioni politiche in Grecia abbiano sancito il protagonismo a sinistra di Syriza e abbiano relegato il Kke a forza elettorale minore, il Partito comunista conserva ancora un ruolo importante nel quadro politico della sinistra greca, non fosse altro per il fatto che il Kke organizza ancora settori decisivi della classe operaia ellenica e la Kne è l’organizzazione giovanile più grande del paese.

I marxisti greci di Epanastasi hanno lanciato un appello (reperibile sul nostro sito) volto alla costruzione della “tendenza comunista di Syriza”, in vista dell’imminente congresso di fondazione della principale forza di sinistra in Grecia, previsto entro l’estate.

Joomla SEF URLs by Artio

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video