Breadcrumbs

Dichiarazione della Tendenza comunista di Syriza

oxi 20agoIl primo ministro greco Alexis Tsipras ha indetto nuove elezioni, anticipate, per il giorno 20 settembre. Allo stesso tempo, la Piattaforma di Sinistra di SYRIZA ha annunciato la creazione di un nuovo partito che parteciperà a queste elezioni. Pubblichiamo il comunicato dei marxisti greci della Tendenza Comunista di SYRIZA a proposito degli eventi recenti.

 

-----

Le elezioni anticipate devono tornare indietro come un boomerang contro coloro che, favorevoli al memorandum, le hanno indette. Un voto di sinistra e di classe e la costruzione delle fondamenta socialiste di un nuovo partito sarebbero il modo migliore per difendere il voto “no” del popolo, tradito da questo governo.

L'annuncio di nuove elezioni parlamentari costituisce un tentativo disperato del gruppo dirigente di SYRIZA di sopravvivere politicamente nel mezzo di una crescente indignazione popolare nei confronti del suo tradimento. È anche finalizzata ad assicurare una base politica al nuovo Memorandum, indebolendo la sinistra anti-memorandum di SYRIZA. Quindi, anche se potrebbe sembrare un ossimoro, queste nuove elezioni sono parte integrante dell'annullamento del mandato popolare anti-memorandum come espresso dal recente referendum; una cancellazione architettata dalla classe dominamte e dai creditori imperialisti. Un atto a cui il governo ed il  gruppo dirigente di SYRIZA hanno partecipato e continuano a partecipare come complici consapevoli.

Ma a prescindere dalle intenzioni, le elezioni del 20 settembre forniscono una importante opportunità alla classe lavoratrice, alla gioventù ed alle fasce impoverite della popolazione. L'opportunità cioé di conquistare una vittoria decisiva sui difensori del capitalismo, e sui vecchi e nuovi difensori dei Memoranda, prendendoci una vendetta politica per il brutale tradimento del mandato popolare del 25 gennaio e del 5 luglio. I partiti borghesi, Nuova Democrazia, Alba Dorata, PASOK, POTAMI e gli altri più piccoli, vecchi e nuovi, nonché la parte di SYRIZA favorevole ai Memoranda e Tsipras stesso devono essere sconfitti. Il voto popolare deve esprimersi come un voto di classe ed attraverso la mobilitazione dei lavoratori deve dare ai partiti di sinistra il mandato per un governo veramente di sinistra che sradichi i Memoranda e metta fine all'austerità ed al capitalismo che ha creato entrambi. Questo obiettivo politico dovrebbe essere raggiunto mediante l'unità del KKE ed il nuovo partito di sinistra fondato dalle forze dell'ala sinistra di SYRIZA.

Dopo la violazione dei principi fondatori del partito e l'abolizione di fatto di tutti i processi decisionali collettivi del partito, la fazione di Alexis Tsipras ha distrutto SYRIZA nella misura in cui rappresentava un partito di sinistra capace di dar voce alle istanze dei lavoratori. Questo fornisce anche conferme alle critiche aspre e chiare che la Tendenza Comunista ha fornito prontamente e sistematicamente rispetto alla linea del partito. I militanti di sinistra del partito si sono ora espressi fortemente a favore della creazione di un nuovo partito di sinistra che serva i principi fondatori – traditi – della vecchia SYRIZA.

La Tendenza Comunista partecipa attivamente alle procedure di fondazione della nuova entità politica assieme ai compagni della Piattaforma di Sinistra. Per noi, comunisti, è chiaro come non esista alcun posto in questa nuova SYRIZA favorevole al memorandum. Camminiamo fianco a fianco dei militanti di sinistra della “vecchia” SYRIZA di sinistra, lottando assieme col fine di una nuova entità politica di sinistra e continueremo sinceramente e risolutamente a lottare per gli interessi ed i diritti della classe lavoratrice e delle fasce popolari povere fino alla fine. Le nostre azioni politiche continueranno a trovare le loro fondamenta nei principi e nelle idee del socialismo scientifico e delle posizioni programmatiche socialiste ed anticapitaliste che abbiamo presentato e difeso sin dalla fondazione della nostra Tendenza.

Joomla SEF URLs by Artio