Breadcrumbs

Un torto a uno è un torto fatto a tutti!
 
La campagna dell’IWSN

I recenti arresti di attivisti del movimento operaio e del movimento per i diritti dei Curdi hanno ancora una volta attirato l’attenzione sul fatto che il regime iraniano è deciso a ristabilire i vecchi rapporti di forza – quando aveva sempre il coltello dalla parte del manico nelle trattative con i lavoratori e gli attivisti del movimento operaio, le donne, le minoranze nazionali, i giornalisti, gli insegnanti e la larga maggioranza dei lavoratori iraniani.

Gli Stati Uniti sono impantanati in Iraq, in una guerra sempre più impopolare che non riescono a vincere e che non vinceranno. Malgrado ciò, l’ala più reazionaria della classe dominante americana, ha preso seriamente in considerazione un attacco all’Iran.

Bush e la minaccia di guerra all’Iran

L'instabilità nella regione mediorientale è in continua crescita. Bush con l'invasione dell'Iraq non ha risolto nessuno dei problemi dell'imperialismo nel Miedioriente, anzi ha gettato benzina sul fuoco, come vediamo nelle ultime settimane in Libano. Ospitiamo questo contributo di M.Razi sulle implicazioni della politica di Washington nei confronti dell'Iran.

Joomla SEF URLs by Artio

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video