Breadcrumbs

kobane resistanceLa città curdo-siriana di Kobane sta per cadere. In queste ultime settimane i combattenti curdi hanno fatto fronte praticamente da soli agli attacchi dell'Isis, che ormai controlla tre delle quattro vie di accesso alla città. Nonostante tutti i proclami, l'Occidente assiste immobile a questo scempio.

L’attacco militare su Gaza perpetrato dall’esercito israeliano agli ordini del governo di destra del primo ministro Netanyahu è stato uno dei crimini di guerra più rivoltanti nella già macabra storia del sionismo.‭ ‬La devastazione inflitta alla popolazione palestinese è impressionante:‭ ‬almeno‭ ‬2.143‭ ‬morti‭ – ‬tra i quali‭ ‬490‭ ‬bambini‭ –‬,‭ ‬11mila feriti,‭ ‬infrastrutture distrutte‭ – ‬secondo l’ONU‭ – ‬per un valore tre volte superiore a quello determinato dalla guerra del‭ ‬2008-2009.‭ ‬Chi solidarizza col popolo palestinese,‭ ‬dunque,‭ ‬ha sentito profonda vicinanza nel vedere i festeggiamenti seguiti al cessate il fuoco e le immagini della vita che riprende nella Striscia.

Vietato entrare ai Fratelli musulmani, ai militari e ai feloul (sostenitori di Mubarak). Questa scritta campeggiava all’ingresso di via Mohammed Mahmoud durante le proteste del 19 novembre, in occasione del secondo anniversario della manifestazione avvenuta in questa strada. Anche nel 2011 c’era un governo di transizione, guidato dal generale Tantawi. Il bilancio alla fine di quella giornata di lotta fu di 47 morti. Nell’attuale dibatto politico “ufficiale”, appiattito sull’essere pro o contro i Fratelli musulmani e quindi automaticamente pro o contro el Sisi, come se sostenere l’uno o l’altro fosse l’unica opzione possibile, la commemorazione in piazza Tahrir è stata un’occasione di riprendersi la piazza da parte di chi lotta per un reale cambiamento.

Gli omicidi dei principali esponenti della coalizione della sinistra tunisina (Fronte popolare) Chokri Belaid e Mohamed Brahmi hanno innescato una raffica di mobilitazioni contro il governo islamista di Ennahda, mandante politico di questi assassinii.

Joomla SEF URLs by Artio

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video