Breadcrumbs


Sono ormai passati venti giorni dal 20 agosto, data delle elezioni in Afghanistan, che dovevano rappresentare un passaggio storico per la democrazia in questo paese. Niente è più lontano dalla realtà.

Per gli oppressi devastazione e miseria


La tragedia della popolazione nella regione dello Swat/Malakand in Pakistan ha raggiunto recentemente l’onore delle cronache sui giornali, ed è stata presentata come un nuovo esempio delle atrocità dei Talebani.

La classe dirigente pakistana sta cercando di convincere le masse che il Pakistan sta attraversando la sua peggiore crisi e il periodo più turbolento della sua storia. Questa è una scusa per lanciare attacchi al tenore di vita della popolazione.

La sinistra punita per le politiche di collaborazione di classe

Le recenti elezioni in India sono state dipinte dai mass media borghesi come una “fuga dalla sinistra." Ma ciò non è affatto vero. La realtà è che le politiche dei due principali partiti comunisti sono state tali che le masse non potevano identificarli come un’alternativa reale al partito del Congresso. Per i loro errori i due partiti comunisti hanno pagato un prezzo molto caro: il nostro compito è quello di imparare dall’esperienza per rompere con le politiche di collaborazione di classe.

Venerdì 27 marzo a Lahore il Congresso del 2009 della Tendenza Marxista Pakistana ha aperto i lavori in un’atmosfera di incredibile entusiasmo. Mentre delegati e ospiti riempivano la sala, si scandivano slogan rivoluzionari come “Inglab! Inglab! Socialist Inglab!” (Rivoluzione! Rivoluzione! Rivoluzione socialista!)

Joomla SEF URLs by Artio

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video