Breadcrumbs

Se le “opere” previste per Expo sono in ritardo, l’organizzazione del lavoro di tutto il personale che dovrà operare per il funzionamento stesso dell’evento è, se possibile, ancora più indietro.

roma 28marzoQuale strategia sindacale dopo il Jobs act?

Ottimismo all’annuale festino padronale di Cernobbio, il 14-15 marzo: il costo del petrolio in discesa, i miliardi della Banca centrale europea e l’indebolimento dell’euro sul dollaro rappresentano per lorsignori la miscela ideale per avere nel 2015 la tanto attesa ripresa economica. Ripresa che sommandosi al Jobs act e alle tante “riforme” promesse dal governo Renzi dovrebbe assicurare lavoro e prosperità.

Il seminario deve essere il momento in cui non ci limitiamo a criticare le scelte erronee della Camusso, di Landini e della maggioranza Cgil, cosa che sappiamo fare fin troppo bene ma, se non vogliamo cadere nel velleitarismo, si deve discutere dei nostri compiti futuri e degli obiettivi strategici. Sperando di fare cosa utile inviamo alcune note sintetiche al riguardo.

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video