Breadcrumbs

Dopo pochi mesi l’emergenza rifiuti riprende da dove si era interrotta. È questa la costante dell’emergenza: ogni tre mesi si ripresenta uguale alla volta precedente, perché il tempo trascorso viene impiegato a perseguire un’irrealizzabile ed insostenibile ciclo integrato, tralasciando tutte le altre vie di soluzione, specialmente quelle maggiormente ecocompatibili.

Sabato 19 maggio si è tenuta una manifestazione a Napoli che ha visto circa seimila persone manifestare contro il piano regionale dei rifiuti e contro la creazione nuove discariche in Campania. Pubblichiamo il testo del volantone prodotto dai sostenitori locali di FalceMartello, un valido contributo rispetto a quale dovrebbe essere la posizione dei comunisti su queste tematiche.

Il 5 marzo, il dott. Giuseppe Lonardelli, direttore dell’Asl di Bari, diffonde una circolare in cui stabilisce che Asl e consultori siano forniti e distribuiscano gratuitamente la pillola del giorno dopo  (Norlevo o Levonelle che è un contraccettivo di emergenza e non la pillola abortiva RU-486).
Il dott. Lonardelli con questo provvedimento, non fa altro che applicare la legge, la 405 del 1975, ottenuta con la faticosa lotta delle donne in quegli anni, legge che viene richiamata nella successiva 194 del ’78.


Mentre la Banca centrale europea alza per la settima volta in quindici mesi il costo del denaro, si parla di “famiglie più ottimiste”, di “onda lunga della ripresina”, di calo di inflazione, ma anche di crisi dei mercati, crollo delle Borse, perdita di potere d’acquisto, stagnazione dei salari. È difficile barcamenarsi in questo bombardamento mediatico di ottimismo economico, troppo facilmente smentito dai dati rilevati dai vari centri di ricerca, ma ancor di più dalle condizioni di vita dei lavoratori, dei pensionati, dei ceti meno abbienti che – e questo è il dato certo – non stanno beneficiando di alcuna ripresa. Anzi!

Joomla SEF URLs by Artio

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video