Politica italiana - Falcemartello

Breadcrumbs

 

35 ore per l'occupazione!

 

 

Il coro contro l’accordo fra governo e Rifondazione, che prevede l’introduzione per legge delle 35 ore a partire dal 2001 sta raggiungendo il suo apice.

Si dice tutto e il contrario di tutto, l’importante è sparare contro le 35 ore.

Rompiamo la pace sociale

Per rilanciare le lotte dei lavoratori
Togliamo il nostro sostegno alle politiche antisociali del governo

 

Le elezioni amministrative di novembre rappresentano un punto di svolta preoccupante.

 

Questo non è "il migliore dei governi possibili"

 

Bisogna costruire fin da ora le basi per l'alternativa a Prodi!

 

Sono passate sei settimane dalla chiusura della crisi di governo che si è conclusa con l’accordo programmatico - per un anno - tra il Prc e l’Ulivo.

Risolta la crisi di governo: chi vince e chi perde

 

La doppia svolta del gruppo dirigente del Prc costituisce un punto di cambiamento decisivo per capire l’evoluzione politica del governo Prodi e dello stesso Prc.


Fermare l’attacco allo stato sociale con un nuovo autunno caldo


Il braccio di ferro che vede impegnata Rifondazione contro l’Ulivo e in particolare contro il Pds attorno alla discussione sullo stato sociale potrebbe apparire a un occhio superficiale una ripetizione di quanto già visto nell’ultimo anno e mezzo.

Intervento "umanitario" in Somalia

Torture? No, solo i soliti elementi deviati!

Soldati italiani hanno torturato in Somalia. Forze armate, Governo e stampa fanno il coro per presentare i fatti come eccessi isolati, al di fuori della storia e della società e, soprattutto, al di fuori della "missione di pace". Nessuno dimentica che le Forze Armate italiane sono tuttora impegnate in una di queste missioni, in Albania. Tutto questo è solo un grande esempio di ipocrisia. Intanto è un ipocrisia cercare di presentare la tortura come un’anomalia, isolarla dal concetto di guerra. La guerra è la fine delle regole e le regole che vietano la tortura in guerra sono sempre valse meno della carta su cui erano scritte. La guerra, particolarmente quella degli oppressori contro gli oppressi, è sempre barbara e assassina, dobbiamo stupirci che sia anche torturatrice?

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video