In ricordo di Gaetano Barbaruolo - Falcemartello

Breadcrumbs

Mentre chiudevamo questo numero del giornale abbiamo saputo della morte del compagno Gaetano Barbaruolo del circolo Prc di Marcianise, in provincia di Caserta.

Gaetano stimava questo giornale, pienamente ricambiato da tutti quelli fra noi che lo hanno conosciuto. Per i compagni del suo circolo e per tutti i diffusori di FalceMartello nella zona la sua vita era ed è un modello. Semi-analfabeta da giovane, imparò a leggere da autodidatta per poter leggere i classici del marxismo ed emanciparsi intellettualmente e socialmente. Negli anni ‘70 la sua piccola officina per biciclette diventava ogni sera la sede di un importante Comitato di operai edili, e Gaetano partecipò attivamente a tutte le lotte di quel periodo. Anche se in là con gli anni, fu tra i fondatori del circolo del Prc di Marcianise, nel quale è rimasto senza perdersi neppure una riunione fino alla fine. Gli volevamo bene e ci mancherà moltissimo la sua passione, la sua disponibilità a confrontarsi alla pari con compagni giovanissimi, la sua grande simpatia. Gaetano era un marxista, e noi lo ricorderemo nell’unico modo che avrebbe voluto: continuando la battaglia alla quale dedicò tutta la sua vita, con la stessa determinazione, la stessa incrollabile fiducia nelle idee del socialismo.