Breadcrumbs

Abbiamo ricevuto questo appello dai delegati dei minatori della "Cherni-govskoe" nella regione del Kuzbass.

Ai sindacati e alle altre organizzazioni dei lavoratori nel mondo:

Cari compagni,

Siamo minatori in una delle più grandi e redditizie miniere della regione del Kuzbass. La propietà è di una società per azioni di cui la maggioranza degli azionisti sono lavoratori. Due compagnie che rappresentano gli interessi del grande capitale finanziario stanno deliberatamente cercando di portare la nostra azienda al fallimento per poterla comprare al minor prezzo possibile. In questa manovra hanno il completo appoggio del così detto "Governatore rosso" della regione del Kuzbass, Aman Tuleyev, un membro del partito comunista russo.

I nostri conti in banca sono stati bloccati più volte e anche le notre azioni.

Il 31 agosto 1999 reggimenti speciali di poliziotti hanno assalito l’edificio dell’amministrazione, il lavoro è stato interrotto e la miniera chiusa. Non vogliamo perdere i nostri posti di lavoro e la miniera.
Siamo convinti che l’unica via d’uscita sia il pieno controllo dei lavoratori sulle aziende. Ci batteremo fino alla fine ma abbiamo bisogno del vostro appoggio alla nostra lotta.

Da questo punto di vista si possono fare molte cose importanti:

1) assemblee, picchetti e volantinaggi.

2) diffusione del nostro appello nei mass media

3) lettere, fax e telegrammi di protesta.

4) Lettere, fax, e messaggi e-mail in solidarietà con la nostra lotta.

Lavoratori di tutto il mondo unitevi!

Chi volesse aderire a questa richiesta di solidarietà può contattare la redazione
tramite e-mail.

Joomla SEF URLs by Artio