Breadcrumbs

Lotta senza fine...

Ciao Antonia, ma è tuo figlio Mauro (Moretti) che ha diviso l’Italia in due? Sì? che bravo!

Nuovo spot della Tim.

Sono ormai passati più di sessanta giorni, ma non si vedono sbocchi per i lavoratori della ex Wagon Lits. Il governo nicchia, allude a un ipotetico incontro con le ferrovie e i sindacati, rinvia insomma alle calende greche. Nel mese di gennaio sono scesi dalla torre due operai  ma non si capisce la ragione. Stavano male, oppure era parte di un’apertura chiesta dalla segreteria Filt Cgil il 19 gennaio durante un’assemblea sotto la torre, al governo? Per fortuna dopo alcuni giorni saliva un altro compagno a dar man forte al lavoratore rimasto solo.

Il 24 ottobre del 2010, Fabio Fazio ha invitato nella sua trasmissione, in onda su RaiTre il sabato e la domenica (CHE TEMPO CHE FA), Sergio Marchionne. Eravamo ad otto giorni di distanza dalla più grande manifestazione di metalmeccanici degli ultimi 40 anni (quella del 16 ottobre, con 750mila persone a piazza San Giovanni) e l’ex conduttore di Quelli che il calcio chiama il più grande avversario della FIOM a spiegare che ‘togliere dieci minuti di pausa ai lavoratori della FIAT non è niente di eccezionale’ e che non ‘può essere questo il vero problema da trattare’.

Gli idoli dello sport sono sempre di più idolatrati e sul mercato della comunicazione viene venduta la loro immagine di ragazzi bravi ed umili, amanti dei bambini e degli animali mentre, al contrario, sono degli insulsi personaggi che, normalmente, non hanno niente da dire, anche quando le loro autobiografie vengono pubblicizzate con budget di milioni di euro. Dopotutto, essere un buon prodotto da vendere è la funzione propria di ciascuna merce nel sistema capitalista e non esprimere opinioni o convinzioni politiche è sicuramente di buon aiuto!

Dopo lo scandalo di Calciopoli di qualche anno fa siamo punto e a capo. Ora si parla di risultati pilotati e combinati per mano di giocatori, arbitri, dirigenti e vari addetti ai lavori per favorire l’ingente giro di scommesse attorno a numerose partite. È stata rilevata anche la presenza di alcune infiltrazioni mafiose che controllavano e gestivano parte delle puntate.

Lo scorso 23 aprile, a ridosso di una giornata importante come il 66° anniversario della Liberazione, all’Arci Umanitaria di via Solari 40 i compagni del circolo Prc Dimitrov hanno organizzato lo spettacolo “Mai Morti” di Renato Sarti, che ha ripercorso la nostra storia recente, attraverso i racconti di un fascista mai pentito, per riflettere su quanto in Italia razzismo, nazionalismo e xenofobia siano ancora difficili da estirpare.

Joomla SEF URLs by Artio

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video