Breadcrumbs

Mercoledì 31 ottobre

 alla Statale di Milano

Dall’11 settembre sui lavoratori e gli studenti di tutto il mondo si è abbattuta una campagna martellante a favore del conflitto in Afghanistan. Il movimento contro la guerra deve passare per un primo periodo in cui è necessario rispondere colpo su colpo alla propaganda dell’imperialismo.Dall’11 settembre sui lavoratori e gli studenti di tutto il mondo si è abbattuta una campagna martellante a favore del conflitto in Afghanistan. Il movimento contro la guerra deve passare per un primo periodo in cui è necessario rispondere colpo su colpo alla propaganda dell’imperialismo.

L’università italiana è nel caos: l’attuazione della riforma universitaria ha prodotto come primo risultato lo smarrimento degli studenti che la stanno sperimentando sulla propria pelle. Per ora tutto questo viene avvertito come una sorta di "tempo delle novità", una neutrale fase di transizione, ma già sono visibili le prime crepe di questa idea. E dentro queste crepe s’incuneeranno le prime lotte studentesche.

Roma

Negli scorsi mesi alla Sapienza di Roma è arrivata la clamorosa proposta del rettore: aumentare del 70% le tasse per la prima fascia e del 40% per le restanti fasce. Nei prossimi mesi è probabile che altre università possano annunciare aumenti delle tasse. Questi aumenti sono collegati alla prossima attuazione dell’Autonomia Didattica che darà una spallata definitiva al diritto allo studio universitario. Ma questa volta è arrivata la reazione degli studenti...

Università di Milano cala la destra

Le elezioni universitarie alla Statale di Milano si sono chiuse con un risultato decisamente positivo per la sinistra universitaria.

Per quanto riguarda il Senato Accademico (votano tutti gli iscritti all'ateneo) Obiettivo Studenti, lista legata a doppio filo a Comunione e Liberazione, vince ancora ma perde voti. Nelle elezioni del '99 aveva preso 2.603 voti mentre oggi scende a 2.559. Un risultato ancora più negativo se si considera che nel '99 era anche presente la lista "Centrodestra universitario" con 621 voti. In tutto nel '99 la destra (Mup-giovani della Lega, Centrodestra universitario, Obiettivo Studenti) prendeva 3618 voti (60%). Alle attuali elezioni ha preso, invece, 2.832 voti (55%). Il Mup (Movimento Universitario Padano) è passato da 394 voti a 263.

Università

Mentre va in stampa questo giornale non è ancora finita la lotta contro l’aumento delle tasse alla Sapienza. Comunque finisca, il lavoro nelle facoltà deve andare avanti: dobbiamo porre le basi per un movimento nazionale contro l’Autonomia Didattica.

Joomla SEF URLs by Artio

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video