Breadcrumbs

Non si fermeranno mai se non li fermiamo noi!

 

Nel 2008 veniva varata la legge 133, una legge che ha segnato un attacco profondo all'istruzione pubblica. A due anni di distanza questo è il panorama: migliaia di insegnanti precari e tecnici-amministrativi senza possibilità di lavorare per i tagli agli organici, classi sovraffollate in cui sarà impossibile sia insegnare che imparare qualcosa, scuole vecchie e non sicure, presidi e sedie vacanti!

MILANO - Lo scorso 12 agosto i giornali riportano un fatto di cronaca riguardante la mensa di via Golgi, fatta oggetto di atti incendiari di natura dolosa, imputabili, stando a quanto riferisce il Corriere della sera che cita gli inquirenti, a dipendenti oppure a persone che avevano partecipato alle agitazioni di gennaio in difesa della suddetta mensa.

Il 12 e 13 maggio si sono svolte le elezioni universitarie nazionali per il rinnovo del Cnsu (Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari) e in alcuni atenei anche per il rinnovo degli organismi accademici locali. Il primo dato da registrare è stata la bassissima affluenza al voto: nonostante il protagonismo degli studenti visto nell’Onda, rimane il distacco verso la rappresentanza studentesca.

Il 29 settembre 2009, il Consiglio d’Amministrazione del Politecnico di Milano ha deliberato la chiusura della mensa universitaria di Via Golgi, che serve quotidianamente più di mile pasti caldi sia agli studenti del Politecnico sia a quelli del polo scientifico dell’Università Statale di Milano e dove lavorano 33 persone.

Come rilanciare la lotta in difesa del diritto allo studio?

Il 20 Novembre si è tenuta a La Sapienza un’assemblea nazionale di studenti e ricercatori precari provenienti da diverse città italiane, convocata dall’Flc–Cgil e da Uniriot, a distanza di un anno dall’assemblea nazionale che si tenne, sempre a Roma, alla fine del movimento dell’Onda.

Fermiamola!

Il Consiglio dei Ministri dello scorso 28 ottobre ha approvato il ddl Gelmini di riforma dell’università, che ora comincerà l’iter parlamentare.

Come per tutte le controriforme che i governi di centrodestra e centrosinistra hanno portato avanti in questi 15 anni e più, anche stavolta non è mancata la retorica: un pò di lotta agli sprechi, tanta meritocrazia, una sana dose di paternalismo e il gioco è fatto.

Joomla SEF URLs by Artio

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video