Breadcrumbs

Nell’immaginario collettivo spesso gli insegnanti sono stati accostati all’idea di “posto fisso”, al riparo da tagli e peggioramenti. In verità si è trattato sempre di un luogo comune, molto lontano dalla realtà. Oggi lo è ancora di meno. La crisi di questo sistema non risparmia nessuno: un duro monito per qualsiasi lavoratore che in futuro si illuda di appartenere a una “fascia protetta”.

Lottiamo per averlo!

“È necessario difendere il prestigio dell’Italia a livello internazionale”: questa è la filastrocca ripetuta all’unisono dalla destra e dal centro-sinistra. La ripetono quando si tratta di inviare soldati in Iraq o in Afghanistan o di attirare i capitali americani. Il livello di tale prestigio è inversamente proporzionale alle condizioni di vita di studenti, lavoratori e disoccupati.

Milano 

Anche in questa sorta di liceo-università che è l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano c’è stato un notevole aumento delle tasse d’iscrizione: 250 euro come prima rata ed altrettanti per la seconda. Per di più le matricole devono versare altri 102,93 euro quali tasse d’immatricolazione oltre ai quasi 50 euro  da sborsare per l’iscrizione agli esami d’ammissione.

Università

Nella maggior parte delle università italiane quest’anno si concluderà il primo triennio di applicazione della riforma Zecchino. Il carattere classista di questa riforma è sempre più evidente. Tuttavia a Confindustria non basta: chiedono una selezione ancora maggiore. La Moratti non ha tardato a muoversi in questa direzione, presentando un disegno di modifica della stessa riforma Zecchino.


Aumento vergognoso delle tasse

Come ogni anno gli studenti della Statale, tornati dalle vacanze, hanno trovato una piccola sorpresa: le tasse sono aumentate. Il pagamento delle tasse universitarie è diviso in due rate: la prima uguale per tutti gli studenti, la seconda, legata al reddito. Negli ultimi 5 anni la prima rata è passata da 459 a 551 €, con un aumento del 16% solo negli ultimi due anni. Quest’anno, il rincaro è stato addirittura di 56 €. (vedi tabella A). Ovviamente, essendo la prima rata uguale per tutti, questi aumenti pesano in particolar modo sui redditi più bassi.

Joomla SEF URLs by Artio

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video