Breadcrumbs

Con atteggiamento arrogante il rettore della Statale di Milano aveva vietato ai compagni del Collettivo Pantera di mettere un banchetto nell’atrio per diffondere il materiale preparatorio per lo sciopero generale del 18 ottobre. Dopo aver tollerato tre rifiuti "giustificati" per ragioni di sovraffollamento dell’università, al quarto rifiuto i compagni del Pantera hanno fatto un volantinaggio (lunedì 14 ottobre) in cui annunciavano un presidio per il giorno dopo, nel quale dichiaravano che il banchetto ci sarebbe stato comunque con il permesso o meno del rettore.

Da settembre sono state introdotte nella maggioranza delle università pesanti limitazioni all’accesso, in primo luogo attraverso l’introduzione o l’estensione massiccia e sistematica del numero chiuso; in secondo luogo attraverso l’aumento vertiginoso delle tasse universitarie. Tutto questo è solo uno dei risultati della perversa legge di riforma dell’università (legge 509/99 "Zecchino", voluta fortemente da Confindustria, attuata dallo scorso governo di centro-sinistra e peggiorata dall’attuale Ministro Moratti).

Da alcuni mesi gli studenti napoletani si stanno mobilitando contro la "riforma" che si fa sentire sulla pelle di coloro che la subiscono quotidianamente. Le mobilitazioni sono iniziate in modo quasi casuale nel febbraio di quest’anno mentre si svolgeva per l’ennesima volta nell’aula Aliotta la lezione di filosofia morale; erano presenti oltre 200 studenti nonostante l’aula ne potesse ospitare un massimo di 80. I ragazzi, sfiniti dalla situazione che si protraeva dall’inizio dell’anno, decisero di bloccare la lezione e, sostenuti da alcuni studenti del vecchio ordinamento, si spostarono per un’assemblea improvvisata nella presidenza.

In diverse occasioni Confindustria ha spiegato di non aver bisogno di un numero maggiore di laureati. Nonostante in Italia solo il 3% della popolazione risulti laureata, dal punto di vista degli imprenditori esiste una "sovrapproduzione di laureati". Qualsiasi finanziamento pubblico all’università è visto quindi come un inutile spreco di risorse.
Joomla SEF URLs by Artio

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video