Breadcrumbs

A poco più di un mese dalla morte di Hugo Chavez, l’enorme partecipazione popolare ai suoi funerali e il sostegno attivo di milioni di venezuelani a Nicolas Maduro, candidato dello schieramento bolivariano alle elezioni presidenziali del 14 aprile, rendono chiaro che la rivoluzione non si ferma.

Anzi siamo di fronte a un’occasione storica per la trasformazione socialista del paese e il definitivo abbattimento del sistema capitalista. Un avvenimento che cambierebbe i destini di tutta l’America latina e del pianeta.

Come possono i lavoratori e i giovani cogliere pienamente questa opportunità? E quali sono i nemici della rivoluzione?

Falcemartello è sempre stata al fianco della rivoluzione venezuelana e delle sue avanguardie più conseguenti, come i compagni di Lucha de Clases, i marxisti del Partido Socialista Unido de Venezuela (Psuv). Anche oggi pensiamo che il Venezuela sia una fonte d’ispirazione per tutti noi e che dalla sua storia più recente ci sia tanto da imparare per la sinistra e per la lotta di classe in Italia

Ti invitiamo a partecipare alle nostre assemblee, che commenteranno tra l’altro la situazione post-elettorale

 

Milano - Sabato 20 aprile, ore 15.30

Roma - Sabato 20 aprile, ore 16

 

La nostra analisi del risultato elettorale
Venezuela, vittoria di misura per la rivoluzione: cosa accadrà adesso?

 

Leggi anche:

Joomla SEF URLs by Artio