Messico: Libertà per Adan Mejia Lopez e Cesar Francisco Jay Aguilar! - Falcemartello

Breadcrumbs


Libertà per tutti i prigionieri politici!
 
Una stretta repressiva sta avvolgendo il Messico. Tale stretta sta colpendo anche la tendenza marxista Militante, la sezione messicana della Tendenza Marxista Internazionale.

Il 17 luglio scorso il compagno Adan Mejia, uno studente di 25 anni dell’Università autonoma nazionale, membro della tendenza marxista Militante, dell’organizzazione studentesca Clep-Cedep, del Sindacato messicano degli elettricisti (Sme) ed attivista dell’Assemblea popolare dei popoli di Oaxaca (Appo) è stato arrestato ad Oaxaca mentre tornava a casa alla fine di una riunione della Appo. (Vedi articolo)

Tuttora si trova rinchiuso nel carcere di Ixcotel ad Oaxaca, accusato di traffico di droga e detenzione illegale di armi. Ambedue le accuse sono state inventate ed in realtà l’arresto del compagno è parte di una nuova ondata repressiva contro il movimento rivoluzionario di Oaxaca, che ha visto l’arresto di oltre 60 attivisti della Appo il 16 luglio, mentre partecipavano ad una protesta pacifica.

Inoltre la mattina del 7 agosto scorso centinaia di poliziotti hanno disperso una manifestazione, anch’essa pacifica, presso il Politecnico nazionale (Ipn), di studenti e di loro parenti che rivendicavano il libero accesso all’istruzione universitaria. La protesta era stata organizzata dal movimento degli studenti non ammessi (Mena) e dal Comitato di lotta degli studenti del politecnico (Clep-Cedep).

Otto attivisti studenteschi, tutti militanti del Mena e del Clep-Cedep (quattro di loro anche membri della tendenza marxista Militante) sono stati arrestati ed accusati di sequestro di persona, ribellione, detenzione illegali di armi, danni alla proprietà e furto. Anche in questo caso tutte le accuse sono inventate. In realtà l’attacco del governo di Felipe Calderon è la risposta alla sacrosanta rivendicazione di un’educazione gratuita, di massa e di qualità per i figli dei lavoratori.

Grazie ad una campagna di protesta nazionale ed internazionale la maggior parte delle accuse sono state ritirate e sette degli otto studenti sono stati rilasciati su cauzione il 16 agosto. Rimane però ancora detenuto il compagno Cesar Francisco Jay Aguilar, di soli 17 anni.

La campagna deve perciò continuare, con le seguenti rivendicazioni:

  • Per il rilascio del compagno del Mena ancora in carcere, Cesar Francisco Jay Aguilar
  • Per il ritiro di tutte le accuse a carico degli attivisti del Mena
  • Libertà per Adán Mejía ad Oaxaca
  • Libertà per tutti i prigionieri politici in Messico


Una giornata di mobilitazione internazionale è prevista per il 13 settembre, quando si terranno presidi davanti alle ambasciate ed ai consolati del Messico in tutto il mondo.

Rivolgiamo un appello a tutti gli attivisti del movimento operaio e dei partiti e delle organizzazioni di sinistra a mandare messaggi di solidarietà, contenenti le rivendicazioni della campagna, a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e per conoscenza a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

È stato aperto una Cassa di difesa legale, a cui chiediamo a tutti i nostri lettori di contribuire. Questi fondi andranno a coprire i costi della campagna per la liberazione di Adan Mejia, di Cesar Francisco Jay Aguilar e le spese per la cauzione pagata per gli studenti del Mena già liberi, che ammonta a 56.000 pesos messicani (oltre 3720 Euro).
Per contribuire finanziariamente clicca qui.


La campagna per la liberazione degli attivisti del Mena ha avuto una grande copertura sui quotidiani messicani, ecco alcuni esempi:

http://www.jornada.unam.mx/2007/08/11/index.php?section=sociedad&article=036n1soc
http://www.eluniversal.com.mx/notas/442259.html
http://www.cronica.com.mx/nota.php?id_nota=316746
http://www.eluniversal.com.mx/notas/442230.html


Per aggiornamenti quotidiani sulla campagna, oltre al nostro sito, visita anche il sito della Tendenza marxista Militante messicana (in spagnolo) e della Tendenza Marxista internazionale (in inglese).

 

24 agosto 2007