Breadcrumbs

IMG_0323.JPGDomenica 14 marzo, il trentaquattresimo congresso annuale di "The Struggle" ("La Lotta"), sezione pakistana della Tendenza Marxista Internazionale, ha dato inizio ai propri lavori a Lahore. Questa evento rappresenta una pietra miliare per la crescita e lo sviluppo delle forze del marxismo in Pakistan. Durante l'apertura del congresso, abbiamo assistito a scene che dimostravano un entusiasmo incredibile mentre i compagni che arrivavano da tutto il Pakistan cominciavano ad affollare l'enorme sala dell'edificio Aiwan-e-Iqbal nel centro di Lahore.

peshawar 1Il massacro di 141 persone (tra cui 132 bambini) commesso dai fondamentalisti talebani alla Scuola Pubblica dell'Esercito a Peshawar è stato probabilmente il più atroce atto di barbarie mai visto in Pakistan, un paese vittima della piaga del fondamentalismo ormai da decenni. Non passa giorno senza un attacco suicida, un attentato dinamitardo od un assassinio in questo paese disgraziato.

Compagni, ho appena parlato al telefono con il compagno Lal Khan che ha fatto visita a Riaz Lund in ospedale a Karachi. La buona notizia è che miracolosamente sopravvissuto agli spari rivolti contro di lui e dopo un complesso intervento chirurgico è ora fuori pericolo e in condizioni stabili. Anche se si dice che sia fuori pericolo, è ancora in cattivo stato, come si può vedere dalla foto che abbiamo appena ricevuto. Si trova in uno stato di parziale incoscienza e non è ancora in grado di parlare.

Negli ultimi due mesi un movimento di protesta di massa ha scosso la regione del Gilgit-Baltistan, una regione del Pakistan che confina con Cina, India e Afghanistan. Il movimento è nato inizialmente come una reazione agli aumenti dei prezzi dovuti alla rimozione dei sussidi governativi per la vendita del grano nel Gilgit-Baltistan.

Joomla SEF URLs by Artio

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video