Breadcrumbs

La crisi politica che si protrae in Belgio e che lascia il paese ancora senza governo dalle elezioni dello scorso giugno ha aperto un aspro dibattito in tutti i partiti. Particolarmente interessanti sono i processi che si stanno sviluppando all'interno del Partito socialista fiammingo dove la sinistra del partito ha ottenuto una notevole affermazione in occasione dell'elezione del nuovo segretario. Pubblichiamo un articolo a riguardo dei compagni della tendenza marxista Vonk in Belgio.
Leggi tutto...

Belgio

In Belgio è in corso in questi mesi un processo contro 13 lavoratori e delegati sindacali delle acciaierie di Clabecq. Questo processo ha forti implicazioni sociali e politiche dato che mette sotto accusa chi ha lottato strenuamente contro la chiusura della propria azienda.

Malgrado il processo sia a porte chiuse, ad ogni udienza centinaia di lavoratori e delegati manifestano davanti al tribunale la loro solidarietà agli imputati. Per capire meglio le ragioni di questa lotta sindacale abbiamo intervistato Fernand Fyon, delegato sindacale di Clabecq imputato al processo:

Leggi tutto...

Belgio: processati per aver difeso il diritto al lavoro!

Tredici delegati sindacali, protagonisti di una delle lotte più combattive che il Belgio abbia visto negli ultimi anni si trovano in questo momento sotto attacco, processati per istigazione alla violenza in base ad una legge anti-operaia approvata nel 1887 da un parlamento eletto su base censitaria. Quello di cui sono accusati non è di aver commesso atti di violenza in prima persona, ma di esserne responsabili in quanto dirigenti delle lotte. È chiaro che la "giustizia" in questo caso non c’entra nulla, ci troviamo di fronte ad un processo politico.

Leggi tutto...

Belgio:
processo antisindacale

Roberto D’Orazio, dirigente della lotta delle acciaierie Forges de Clabecq, e altri 12 delegati stanno affrontando un processo (cominciato il 26 novembre) in cui sono accusati di danneggiamenti a banche, attrezzature della Polizia, telecamere, ecc. D’Orazio e Marrat, i due dirigenti principali, sono stati accusati di tutti gli incidenti avvenuti durante una lunga e drammatica lotta, non per esservi direttamente coinvolti, ma per averli causati "attraverso i loro discorsi ed appelli".

Leggi tutto...

Per difendere il lavoro rinnovare il sindacato

L’anno 1997 è stato per il Belgio un anno di svolta iniziato con il movimento popolare suscitato dall’affare Dutroux (coinvolto nel rapimento, abusi sessuali e assassinio di giovani ragazze) che ha portato alla spettacolare Marcia Bianca. Il 20 ottobre 1996 più di 350mila persone hanno sfilato per le vie principali della capitale in solidarietà con le famiglie delle bambine assassinate o disperse, ma soprattutto in segno di protesta contro uno Stato e un apparato giudiziario e poliziesco corrotto e coinvolto. Questi fatti, che possono sembrare lontani dalle questioni sindacali, hanno avuto un effetto importante sul movimento operaio belga.

Leggi tutto...
Joomla SEF URLs by Artio

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video