Breadcrumbs

Alfon è un giovane attivista del quartiere operaio di Vallecas, a Madrid. La mattina del 14 novembre 2012, giorno in cui si teneva uno sciopero generale, è stato arrestato dalla polizia mentre stava andando a partecipare a un picchetto nel suo quartiere.

alfonlibertad1L'accusa, falsa, era quella di portare nello zaino una busta di plastica con materiale incendiario. Ha trascorso 56 giorni in prigione e in primo grado è stato condannato a 4 anni, pena confermata ora dal Tribunale supremo, controllato da magistrati del Partito popolare, il principale partito borghese del paese.


La base di questo accanimento è che Alfon è un attivista giovanile di Vallecas sotto il mirino della polizia da tempo visto il suo attivismo fra i “Bukaneros” la tifoseria organizzata della squadra di calcio del Rajo Vallecano.  I Bukaneros sono conosciuti in tutta la Spagna per le loro posizioni antifasciste e anticapitaliste, e per questo sono oggetto di una particolare attenzione repressiva da parte delle “forze dell'ordine”.


La convocazione dello sciopero generale è servita all'epoca come pretesto alla polizia per scatenare la repressione verso decine di attivisti operai, giovanili e di sinistra, come Alfon, in tutto il paese.

Più in generale, l'arresto di Alfon fa parte di una limitazione crescente delle libertà democratiche in Spagna sotto il governo del Pp, a seguito della crescente radicalizzazione di massa. La cosiddetta “ley mordaza” ha introdotto restrizioni pesanti  a diritti democratici fondamentali come quello di espressione e di manifestazione.

BukanerosLa classe domimante cerca di prendere le proprie contromisure nei confronti del conflitto di classe crescente.


In tutto il paese sono state convocate numerosi presidi e cortei di protesta per la libertà immediata per Alfon. Il principale sarà domani, sabato 20, alla Puerta del Sol a Madrid.

 

 

 

 


Ecco nel video il momento dell'arresto di Alfon, mentre in centinaia vicini, compagni ed amici cercano di proteggerlo.

 

Joomla SEF URLs by Artio