Breadcrumbs

Il movimento studentesco avanza

 

Giovedì 15 giugno c’è stata una nuova massiccia mobilitazione degli studenti in Grecia. Ad Atene e Salonicco ci sono state imponenti manifestazioni contro le politiche del governo per l’istruzione, alle quali hanno partecipato circa 50000 persone.

L’inizio della fine di Karamanlis

 

Mercoledì 14 dicembre la classe operaia greca ha dimostrato la sua forza partecipando al più grande sciopero generale da quando il governo di destra, guidato da Nuova Democrazia, si è insediato due anni fa. La rivendicazione principale dello sciopero generale era l’abolizione della nuova legge, introdotta dal nuovo governo, sulle aziende di proprietà statale. Ma c’erano anche altre rivendicazioni: contro l’aumento della povertà (secondo le statistiche ufficiali il 25% della popolazione vive al di sotto della soglia di povertà), contro la disoccupazione (ufficialmente l’11% della forza lavoro è disoccupata) ed anche contro il carovita (nonostante il basso livello dei salari, la Grecia è incredibilmente il quarto Paese più caro in Europa secondo i dati forniti dall’Eurostat).

Una lezione per i lavoratori in tutta Europa

Il 17 maggio oltre centomila lavoratori hanno sfilato per le città greche per protestare contro la politica antioperaia del governo socialista di destra di Konstantinos Simitis. Questo è il secondo sciopero generale in un mese. Oltre ai battaglioni tradizionali del movimento operaio: metalmeccanici, tipografi, edili sono entrati in lotta nuovi settori della classe operaia che in passato non si segnalavano per la loro militanza.

Il più grande sciopero generale in due anni 
L’inizio della fine di Karamanlis

 tratto dal mensile Marxistiki Foni

Mercoledì 14 dicembre la classe operaia greca ha dimostrato la sua forza partecipando al più grande sciopero generale da quando il governo di destra, guidato da Nuova Democrazia, si è insediato due anni fa.

Joomla SEF URLs by Artio

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video