Breadcrumbs

Sabato 8 Dicembre il presidente venezuelano Chàvez ha annunciato che si sarebbe dovuto sottoporre a un altro intervento chirurgico a Cuba. Aggiungendo che “ci sono sempre dei rischi in operazioni come questa” ha spiegato che “se dovesse succedere qualcosa che mi ostacoli (nell’esercizio della carica)”, la sua scelta per un’eventuale sostituzione cadrebbe sul vicepresidente Maduro.

All’alba di venerdí 26 ottobre è stato incendiato uno degli spazi studenteschi piú importanti e storici del paese (nell'articolo alcune foto dell'incendio e della mobilitazione che è nata in risposta a questo attacco): il locale del Comitato di Lotta Studentesca del Politecnico-Comitato Studentesco in Difesa della Educazione Pubblica. Questo spazio fu conquistato dopo lo sciopero studentesco del 1968 ed è stato mantenuto attivo per quasi 44 anni per organizzare gli studenti figli di lavoratori e gli stessi lavoratori. Qui si conservava una parte importante della memoria storica delle lotte degli studenti messicani, con un archivio che data dal 1968 fino alle ultime lotte, gran parte del quale è stato perso per sempre.

La nazionalizzazione delle miniere in Bolivia trova radici nella rivoluzione del 1952. Ma se allora le speranze furono tradite da una gestione clientelare delle risorse pubbliche della Comibol (Corporación minera de Bolivia), oltre che dagli ingenti indennizzi fino al reingresso dei privati nel 1985, ad oggi la recente nazionalizzazione dei giacimenti gestiti dalla multinazionale svizzera Glencore (per mezzo della locale Sinchi Wayra) lascia irrisolte parecchie questioni come si vede a Colquiri, una località nel dipartimento di La Paz.

La vittoria di Chavez in Venezuela ha scatenato l'isteria dei commentatori dei quotidiani e dei rotocalchi televisivi della borghesia. Su Repubblica e il Corriere non si capacitano come questo "dittatore" abbia potuto vincere quattordici consultazioni elettorali di fila dal 1998 ad oggi. Quello che non possono perdonare a Chavez in realtà è che abbia sfidato apertamente l'imperialismo e che parli pubblicamente di socialismo.

Nonostante le aggressioni subite e la morte di un compagno tra le file operaie va avanti in Bolivia la lotta per la nazionalizzazione completa del giacimento minerario di Colquiri. Venerdì scorso una marcia impressionante dalla città di El Alto fino a Plaza Mayor di San Francisco de La Paz ha manifestato tale volontà.

Joomla SEF URLs by Artio

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video